Il panorama del jazz si colora di nuove sfumature e si alimenta di nuova linfa grazie al trio siciliano Urban Fabula.

Seby Burgio al piano, Alberto Fidone al contrabbasso e Peppe Tringali alla batteria sono le tre anime che, fondendo le proprie sensibilità musicali, hanno dato vita a una formazione estremamente interessante che si connota come nuovo atto creativo sinergico e non come somma di talenti individuali.

Le tre diverse personalità artistiche e i tre diversi temperamenti trovano infatti perfetta sintesi espressiva nel lavoro comune, e  il pianismo esuberante del giovanissimo siracusano (classe ’89) è magistralmente sostenuto dalla ritmica solida, fluida e mai scontata dello sciclitano Fidone (classe ’78) e del gelese Tringali (classe ’75).

 Dopo alcuni anni di collaborazione e tante esperienze live, i tre musicisti hanno deciso di  “codificare” differenze e affinità attraverso la composizione a sei mani e la pubblicazione di un disco.  Nasce così il primo lavoro discografico che prende il nome dal trio e che, prodotto dalla label Abeat, sarà distribuito a settembre.  

Se sul palco Urban Fabula è sinonimo di intensità comunicativa ed eccellente interplay, in studio il trio raggiunge una straordinaria eleganza formale. E nelle note di copertina il sassofonista argentino Javier Girotto scrive: “pensavo che ormai la formazione  piano, basso e batteria avesse poco da offrire. Invece sentendo questo trio mi sono ricreduto. C’è ancora da riscoprire e trovare nuove strade, come quelle percorse da Urban Fabula, attenti ad ogni minimo dettaglio, un trio che si sente che fa le prove e che compone per il gruppo. Le composizioni sono ottime e curate, gli arrangiamenti originali. Musicisti di gran gusto e ottima tecnica”.

Venerdì 29 luglio alle 23,45 Urban Fabula si esibirà al Jazz Club Amici Miei nell’ambito del Festival Piazza Jazz, a Piazza Armerina.

Una partecipazione che si va ad aggiungere a quelle recentissime al Vittoria Jazz Festival diretto e organizzato da Francesco Cafiso a Vittoria (Rg) e al Zammara Jazz Festival di Scordia (Ct). Al bagaglio di esperienze live e al lavoro in sala d’incisione, nel palmares di Urban Fabula figurano anche alcuni importanti riconoscimenti. Finalista all’European Jazz Contest, nel 2010 il gruppo si è aggiudicato il Premio della Critica e, nello stesso anno, ha vinto la prima edizione del premio “Pippo Ardini”. Ed è notizia di questi giorni l’assegnazione  a Seby Burgio del Premio “Lelio Luttazzi”: una borsa di studio presso The New School for Jazz and Contemporary Music di New York.

Stefania Pilato