Rosario Giuliani e Urban Fabula
La Sosta Jazz Club, Villa San Giovanni, 25 febbraio 2013
di Francesco Favano

Si è svolto Lunedì 25 Febbraio 2013 al jazz-club “La Sosta” di Villa S.Giovanni (RC), sotto la sempre attenta direzione artistica di Mimmo Pittasi, il concerto di Rosario Giuliani. Accompagnato da un quartetto straordinario, gli Urban Fabula, il sassofonista originario di Terracina ma residente a Roma, ha regalato al pubblico presente circa un’ora e mezza di grande musica proponendo vari brani di propria composizione tratti dai suoi album, tra cui anche l’ultimo “Images” uscito per la Dreyfus l’8 Aprile. Nella formazione troviamo validi session-men come Peppe Tringali (batteria), Alberto Fidone (contrabbasso) e Seby Burgio (piano).

Ad aprire la serata “Siberian Lake“, pezzo che parte prima morbido per poi prendere energia e in cui Giuliani sfodera fraseggi densi ed evocativi. Notevole anche il tocco deciso al piano di Seby Burgio. Non sono mancati pezzi up-tempo come “Woods“, omaggio da parte del sassofonista romano al grande Phil Woods, e “Vertical Voices“. Entrambi i pezzi, grazie al loro andamento energico, riescono a coinvolgere il pubblico presente. Tra gli altri momenti migliori del concerto non possiamo non citare la vellutata “Dream House” evocativa e ricca di immagini sonore, e lo swing sostenuto di “L’Ile de Pins“, mentre all’unica cover “Road Song” (Wes Montgomery) spetta il compito di chiudere la serata. L’esecuzione viene arricchita da una brillante interazione tra Giuliani e la precisione ritmica di Tringali.

Già al fianco di grandi nomi italiani ed internazionali del jazz, Rosario Giuliani ha concluso brillantemente il suo tour dopo alcune tappe in Sicilia con una formazione come gli Urban Fabula, in grado di comporre e scomporre groove e swing passando con disinvoltura da pezzi evocativi e suggestivi a brani carichi di ritmo. Ottima anche la scelta dei brani tratti da album come “Anything Else“(2007), “More Than Ever” (2004), “Mr.Dodo” (2002) e “Images” (2103).

Gia presente al jazz-club calabrese nel 2002, Rosario Giuliani e soci hanno saputo deliziare il pubblico presente con ottima musica verace ed in grado di regalare grandi emozioni.

pubblicato su Jazzitalia